AGSeccoSuardo

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

 
CONTATTACI...

ANNO SCOLASTICO
2017 / 2018
Collaborare
darà i suoi frutti:
aspettiamo
anche
TE!


***

L’Associazione Genitori P. Secco Suardo è iscritta nel
Registro Provinciale delle Associazioni di promozione Sociale
e beneficia del
5 per mille.
Aiutaci a sostenere i nostri progetti:
fai la tua scelta  nella dichiarazione annuale dei redditi indicando il codice fiscale 95187190160.

***

“L'obiettivo principale dell'educazione nelle scuole dovrebbe essere
quello di creare uomini e donne che siano capaci di fare cose nuove,
non soltanto di ripetere semplicemente ciò che le altre generazioni
hanno fatto.”

                                                                                                    JEAN PIAGET



IN BACHECA

Alessandro D'Avenia
Prof.  2.0

LETTERA AI RAGAZZI CHE COMINCIANO
UN NUOVO ANNO SCOLASTICO



                     




L' Associazione GENITORI del Liceo P. Secco Suardo

informa dell'opportunità dello

SCAMBIO TESTI SCOLASTICI

nelle seguenti date:

mercoledì 6 settembre

h 9 -12

vi aspettiamo numerosi nell'atrio della scuola




Scribo ergo sum
Concorso Letterario Studentesco

VIII^ Edizione  2017

'Liberi tutti !'

promosso dal Liceo Classico Paolo Sarpi

L’invio dei racconti può avvenire dal 6 marzo 2017;
il termine di consegna è
la mezzanotte di domenica 9 aprile 2017.


Gli organizzatori comunicano che l’indirizzo a cui inviare i testi prodotti
per il concorso di scrittura creativa Scribo ergo sum è:
  scriboergosum2017@gmail.com


Sito del concorso



gli studenti saranno  in campo per la:

Fiera dei Mestieri di Bergamo
Terza edizione dal 6 al 10 aprile 2017
Sentierone di Bergamo

Aperta tutti i giorni dalle ore 9:00 alle 16:00

Sabato 8 aprile dalle ore 9:00 alle ore 19.00  
domenica 9 aprile dalle ore 10:00 alle ore 19:00

La Fiera dei Mestieri è diventata la vetrina del fermento creativo
e produttivo del sistema della formazione e istruzione bergamasca,
dei ragazzi che supportati dagli insegnanti, fianco a fianco con gli artigiani,
hanno dimostrato capacità nel saper fare mescolando
tradizione e innovazione in formule accattivanti.



FORZA  PESENTI !!

Tifiamo per il preside Pacati e l’istituto Pesenti, nel momento in cui si sta
rimettendo mano ai percorsi professionali con una nuova organizzazione
in approvazione al Senato.
I corsi di istruzione e formazione professionale diverrebbero possibili
per il biennio solo presso enti regionali accreditati, con passaggi
nei percorsi statali solo successivamente…

Esperienze di forte accoglienza e capacità di contrasto alla dispersione scolastica,
come quella del Pesenti, sarebbero a rischio chiusura.
Il prof. Pacati, dirigente dell’istituto, sta lottando con tutta la scuola
perchè non succeda.


Leggi  #forza Pesenti



Bergamo Scienza

serie eventi
dal 3 marzo al 15 aprile  2017


al Bergamo Science Center il Digital a portata di tutti.
Sei settimane di eventi speciali, conferenze, laboratori e approfondimenti
per studenti, giovani, adulti, professionisti, pensionati, PMI, innovatori,
makers, bambini e chiunque voglia capire un po’ meglio
la tecnologia, la vita e la società di questo tempo.


Programma dettagliato





Scribo ergo sum
Concorso Letterario Studentesco

7^ Edizione  2016
'Italian selfie'
promosso dal Liceo Classico Paolo Sarpi

Il liceo Secco Suardo ha conseguito il 1° ed il 3° premio della giuria
ed il premio speciale editore Lubrina alla 7^ edizione del concorso letterario per studenti con i tre racconti:
'Sedie scomode'  di Giulia Legato  
'Il nonno'  di Daniela Bossi

'Ti vedo un giorno dopo l'altro'  di Virginia Giordano

Complimenti alle nostre bravissime studentesse !!

Agorà Sarpi insieme all'Associazione Genitori Sarpi ringraziano per la
partecipazione al concorso dei nostri studenti,  
invitano tutti alla lettura dei racconti selezionati e non solo come momento
formativo e di condivisione di ciò che i nostri ragazzi sentono e vivono nella
loro quotidianità.

Vi salutiamo al prossimo anno.


Ecco i racconti dei nostri studenti premiati:

                'Sedie scomode'      di Giulia Legato     
                                                         
                
'Il nonno'                   di Daniela Bossi

                
'Ti vedo un giorno dopo l'altro  di Virginia Giordano
                                                                                                                                                                                                                          


Per leggere tutti i racconti presentati al concorso:
Racconti scribo Ergo sum 2016






L' ASSOCIAZIONE GENITORI del Liceo P. Secco Suardo

ripropone una serie di incontri relativi al tema:

'GENITORI E FIGLI: UN'AVVENTURA AFFASCINANTE'

In collaborazione con l'Associazione socio-culturale ISI Istituto Serblin
per l'Infanzia e l'Adolescenza vengono proposti i seguenti incontri:

BEN-ESSERE IN FAMIGLIA
data: 18 aprile 2016

DAL DUELLO AL DUETTO
data: 03 maggio 2016

I 2 incontri si svolgeranno presso la
Sala della BCC  Bergamo e Valli - filiale di Bergamo,
Piazza Risorgimento 14  ( zona Loreto )
dalle h 18 alle h 21,30

Scarica Modulo incontri Assoc. Genitori Secco Suardo



Coor.Co.Ge. Bergamo
segnala

Orientamento in uscita:
iniziative per le scuole

Orientamento scolastico:
programma delle iniziative rivolte
agli studenti delle scuole secondarie di II grado

Al via, anche per il nuovo scolastico le iniziative gratuite di
orientamento e formazione rivolte agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado,
in particolare a quelli delle ultime classi organizzate da
Bergamo Sviluppo.
Questa la proposta di interventi:

                1. Dalla scuola al lavoro: una bussola per orientare
                    le tue scelte – Interventi di orientamento mirati
                2. Open-day dell’Incubatore d’Impresa –
                    Giovani imprese aprono le porte alla scuola
                3. Tutti al parco … si, ma scientifico e tecnologico! –
                    L’innovazione fa spazio ai giovani
                4. Alle prese con l’impresa –
                    Dall’idea all’impresa: sperimentiamola insieme!


Gli istituti scolastici interessati devono inoltrare
la domanda di adesione, entro
dicembre 2016.
Le domande saranno accolte in ordine cronologico di arrivo
fino a esaurimento delle risorse disponibili.

Per approfondimenti e adesioni
Referente: Pamela Mologni
mologni@bg.camcom.it


**********



Trasporti studenti: cosa stiamo facendo

Gruppo di lavoro Trasporti  
Ago 2016

**********

Scuola In Chiaro: pubblicati i Rapporti di Autovalutazione

Sono on line sul portale del Ministero “Scuola In Chiaro”
i RAV (Rapporti di Autovalutazione) di tutti gli istituti.
Ogni scuola ha identificato i propri elementi di forza e di debolezza.
Su questi ultimi dovrà progettare percorsi di miglioramento
anche attraverso il POF triennale (da deliberare entro gennaio)e l’organico aggiuntivo

Leggi l'articolo su Orizzontescuola

**********
Alessandro D’Avenia è un insegnante appassionato.
In questo video, pubblicato sul sito dell’Istituto Oberdan,
immagina che uno studente parli ai propri insegnanti
del primo giorno di scuola che vorrebbe


'Il primo giorno di scuola che vorrei'
di  Alessandro D'Avenia


**********

Paola ci ha segnalato anche questo bell' articolo su L’Eco di Bergamo, di Fabiana Tinaglia
“Tutti a scuola. Passione e niente paura”
Inizia con queste parole: Non pensavo fosse così difficile fare il genitore.

Articolo di Fabiana Tinaglia

**********



Leoni che non mollano ....

Genitori in ASSOCIAZIONE: risorsa per la scuola e per il Paese


A quelli che non mollano.... mai,
e che non possono e hanno il dovere di non mollare, in un momento dove
la povertà intellettuale in certi ambienti impera.
Alcune interessanti riflessioni, con sempre maggior consapevolezza che
l'autorevolezza dei genitori passa necessariamente attraverso
la formazione degli stessi.
Non ci si può improvvisare e visto che il tempo che si può dedicare alla scuola,
per ovvi motivi è esiguo, deve essere di qualità.

Genitori in Associazione  - Giuseppe Richiedei  



Vi aspettiamo !

PROSSIMI APPUNTAMENTI:



sabato 21 ottobre 2017

h 9,00
Riunione
Associazione Genitori
del liceo

presso la sede del liceo
in Bergamo - Via A. Maj, 8

contatti:
info@agseccosuardo.it




PROSSIMI APPUNTAMENTI:


Open day  
Università di Bergamo

presso la sede universitaria di S. Agostino.

Il programma dettagliato della giornata ed
il link delle prenotazioni (obbligatorie solo
per gli studenti)
sono consultabili  
accedendo dalla
homepage http://www.unibg.it/.




 






EVENTI  SEGNALATI  DA COOR.CO.GE







educare
vuol dire
'rendere l'uomo autore
del proprio bene '

  

Carissimi genitori,
siamo all'inizio del nuovo anno scolastico durante il quale ci auguriamo che i nostri figli possano fare una reale esperienza educativa per la loro vita.
Siamo convinti che la partecipazione di noi genitori sia una componente fondamentale per il cammino della scuola .

Come Associazione e Comitato genitori dell' Istituto P. Secco Suardo, collaborando fianco a fianco con i docenti e il dirigente scolastico, abbiamo potuto suggerire, supportare e finanziare vari progetti in essere nella scuola ; non si può immaginare che i genitori siano assenti all'atto di scelte fondamentali per l'organizzazione dell'istituto quali: progetti da portare avanti, mantenimento dei corsi di recupero, proposte di tirocinio e stage formativi per orientare alla scelta post diploma ecc.

Vi invitiamo quindi, se desiderate informazioni, a contattarci via mail e a visitare il nostro sito, e vi aspettiamo ai nostri incontri che si svolgeranno presso la sede della scuola nelle date ( al sabato mattina ) che verranno indicate nel nostro sito.


A presto !

mail:  info@agseccosuardo.it


Si segnala:

Bellezza:  destino dell'arte
e dell'uomo ?


Percorsi filosofici
in antiche dimore storiche
maggio -giugno 2015
Calendario eventi

 



"LA LEGGE NON AMMETTE IGNORANTI, LA SCUOLA SI’
Cancellate con l’ultima riforma dalla scuola superiore, il diritto e l’economia
sono state considerate discipline assolutamente inutili e superflue,
e dunque non fanno più parte della cultura necessaria degli studenti.
Il governo Renzi sembra pensarla allo stesso modo.
Ovunque si parla di crisi di legalità e dissesto economico del paese: e la scuola cosa fa?
Dice che è meglio non sapere negando agli studenti la formazione di una coscienza civica
con un ruolo sociale attivo.
Probabilmente, la classe politica teme che un popolo di persone coscienti
non si lasci dominare con facilità!
Le ragioni di questi tagli non possono essere di ordine economico:
non si sospende l’educazione alla civiltà perché mancano i soldi.
Un Paese democratico non se lo può permettere.
Senza lo studio del diritto non c’è formazione alla legalità, ma solo un alto grado di inciviltà.
Senza educazione finanziaria si crea analfabetismo, pericoloso perché facilmente manipolabile:
gli studenti italiani sono risultati penultimi (seguiti solo da quelli colombiani!)
nelle loro conoscenze economiche (analisi OCSE-PISA 2012).
Le istituzioni politiche responsabili hanno invece il dovere di rafforzare e semmai anticipare la formazione giuridica ed economica nel percorso scolastico.
Non si può tollerare ancora oltre un sistema scolastico manchevole di una parte così importante e significativa del suo ruolo di educatore.
Siano restituite agli italiani la cultura giuridica ed economica.
Gli italiani vogliono essere cittadini consapevoli!"
(dal sito www.tornaminmente.it)

 

.



Il CoorCoGe Bergamo

Coordinamento dei Comitati e delle Associazioni dei Genitori delle Scuole Secondarie di Secondo grado della Provincia di Bergamo
Via Ozanam, 27- 24126 BERGAMO
info@coorcoge.bergamo.it

Il “Coor.Co.Ge.” è Associazione indipendente, apartitica, laica, senza scopo di lucro ed ha individuato, come proprio obiettivo, l’interesse degli studenti al successo formativo sotto il profilo personale, culturale, educativo ed etico-sociale.
E’ costituita da singole persone, da Comitati Genitori, da Associazioni Genitori, da rappresentanti e interessati che condividono l’idea di utilizzare la partecipazione attiva, informata e formata e la collaborazione nella comunità scolastica e territoriale per analizzare i processi e costruire percorsi che siano chiave per il successo formativo di ciascuno studente. In una scuola che vale, ogni componente – quindi anche i genitori – deve fare la propria parte, in modo qualitativamente eccellente ed efficace, particolarmente condiviso nei processi educativi. Scambiare esperienze e confrontarsi ci aiuta a farlo meglio.
La partecipazione alle attività e alle iniziative può essere aperta a tutti i genitori aventi ruolo di rappresentanza o comunque che si riconoscono nelle finalità del Coor.Co.Ge. senza essere subordinata al pagamento della quota sociale. È libera l’iscrizione alla mailing list informativa.
Le attività dell’associazione e le sue finalità sono ispirate ai principi costituzionali di pari dignità e opportunità tra uomini e donne senza distinzioni sociali, linguistiche, religiose e di pensiero e rispettose dei diritti inviolabili della persona.
Il Coor.Co.Ge. sostiene la libera diffusione delle idee, delle esperienze, dei progetti per favorire la libera circolazione delle conoscenze, pertanto autorizza l’utilizzo dei propri materiali a scopi non commerciali.

Vai al sito del CoorCoGe



Auguri con un libro:
comitati e associazioni si raccontano

"Carissime, carissimi lo scorso anno scolastico abbiamo voluto coinvolgere in modo diretto comitati e associazioni, per poter definire una mappa delle iniziative in corso nelle scuole superiori e per dirci che la partecipazione c’è: una partecipazione matura, fortemente sociale e volontaria che riflette, analizza bisogni, legge situazioni, non giudica ma fa e si organizza per inventare e sostenere servizi.
Questo piccolo libro è il risultato dei racconti che ci sono pervenuti ed è il nostro modo per farvi e farci gli Auguri per le prossime festività.
Abbiamo pensato di consegnarlo a tutti i Comitati e le Associazioni Genitori: crediamo che nella lettura troverete esperienze e riflessioni che sono comuni a tanti e magari qualche spunto per costruire nuove azioni. Lo riceverete direttamente anche in cartaceo nelle vostre scuole.
Vi chiediamo di rimanere in rete perché il filo che connette tanti genitori nel loro prendere parte alla costruzione di opportunità per il successo formativo di ragazze e ragazzi diventi una robusta rete di reciproco sostegno e stimolo.
Ringraziandovi per la preziosa funzione che svolgete nella vostra scuola, vi salutiamo cordialmente
Buona lettura! Ancora Auguri"
La Presidente e il Direttivo CoorCoGe


GENITORIALITA' ATTIVA
SUCCESSO FORMATIVO
(a cura del Coor.Co.Ge. Bergamo)











"Per un genitore
è importante capire
che suo figlio,
più ancora che un ingegnere o un medico, deve saper diventare
un uomo".
Piero Angela

IL LIBRO DEL MESE - Gennaio -

"Storia di una lumaca che riscoprì l'importanza della lentezza" di Luis Sepulvèda

"È vero che non sono sicura di trovare il nuovo Paese del Dente di Leone.
È vero che non so dov’è, né quanto tempo impiegheremo ad arrivare.È vero che non so se incontreremo grandi pericoli e se arriveremo tutte.
Ma so che il nuovo Paese del Dente di Leone è davanti a noi e non alle nostre spalle. Io proseguirò. Voi potete venire con me o tornare indietro.»
Lentamente, molto lentamente, Ribelle riprese a muoversi e quando si voltò vide che tutte le lumache la seguivano.
Non provò orgoglio né la minima felicità.
In quel momento pensò che avrebbe preferito non essere seguita perché così sarebbe stata responsabile soltanto del proprio destino.

Le lumache avevano fiducia in lei e questo la spaventò molto, ma poi ricordò Memoria:
un vero ribelle conosce la paura ma sa vincerla, e lentamente, molto lentamente, continuò ad avanzare sull’erba".


Nel nostro mondo all’insegna della velocità bisogna ammettere che spesso è difficile non sentirci travolti da un fiume in piena,
trascinati dagli eventi nell’unica direzione in cui l’acqua scorre. La volontà di fermarsi, o semplicemente rallentare,
è pressoché annullata dalla forza della piena e seguirla è indubbiamente più semplice che opporvisi.

Nel racconto la sfida, quasi impossibile per delle lumache, consiste nello sfuggire alla costruzione di una strada asfaltata
che rapidamente cancellerà il prato nel quale da sempre vivono.
Ma la lumaca che decide di salvare le compagne, intraprendendo una vera e propria missione a dispetto della sua lentezza,
diventa emblema di una ribellione contro i luoghi comuni, emblema della presa di coscienza delle proprie forze
e scoperta della propria determinazione interiore. Non a caso il nome che assumerà la protagonista,
grazie all’incontro illuminante con una tartaruga, sarà proprio Ribelle: «quando un umano faceva domande scomode,
del tipo: “è necessario andare così in fretta?”, oppure:
“abbiamo davvero bisogno di tutte queste cose per essere felici?”, lo chiamavano Ribelle».
Ecco racchiuso in poche righe tutto il senso della storia.








ARCHIVIO PUBBLICAZIONI - Varie - Libreria mese per mese: proposte da e per genitori

 
Festa di fine anno 2014 classi quinte... una ventata di freschezza!!!!
n° visitatori
Torna ai contenuti | Torna al menu